mercoledì 18 dicembre 2019

Regali a 1 euro: anche una casa vera. Buone Feste!



Quando si avvicina il Natale la parola più gettonata è “regali”, si apre una vera e propria voragine all’acquisto indiscriminato di oggetti e oggettini che consumismo e pubblicità ci fanno apparire come essenziali, indispensabili, per festeggiare e far sentire la nostra vicinanza ad amici e parenti. 
In questo periodo moltiplichiamo gli oggetti che poi puntualmente facciamo finire nell’immondizia, contribuendo a ingigantire le montagne di spazzatura che poi facciamo fatica a smaltire e gridiamo all’emergenza senza capire che la produciamo noi.
Ma la voglia di fare un regalo, anche se non si hanno molti soldi, è troppo forte, piccoli pensieri a pochi euro che finite le feste lanciamo nella pattumiera.

E se invece con solo 1 euro potessimo regalare o regalarci una casa?


Fantasticherie di fine anno, starete pensando. Per niente! Case disabitate o abbandonate che piccoli comuni spopolati vendono simbolicamente proprio al costo di 1 euro.

Sono molti in Italia i borghi abbandonati, abitati oramai quasi esclusivamente da anziani, bellissimi e suggestivi paesini dove non è la frenesia convulsa a scandire il tempo del vivere che rischiano però di diventare borghi fantasma. È partita così l’iniziativa, per rilanciare l’economia locale e ripopolare questi località, di vendere le case a un prezzo simbolico, si tratta ovviamente di case da ristrutturare oramai in stato di abbandono che i proprietari non vogliono più e cedono ai Comuni che le mettono all’asta al prezzo di 1 euro.




Sul sito Case a 1euro -qui- tutti i comuni che hanno aderito all’iniziativa e le procedure per acquistare la casa, da Nord a Sud ecco l’elenco dei borghi:

Montresta (Oristano, Sardegna) - Cammarata (Agrigento, Sicilia) - Bivona (Agrigento, Sicilia) - Saponara (Messina, Sicilia) - Borgomezzavalle (Verbano Cusio Ossola, Piemonte) - Sambuca (Agrigento,  Sicilia) -  Cantiano (Pesaro Urbino, Marche) -  Zungoli (Avellino, Campania) -  Mussomeli (Caltanisetta, Sicilia) -  Fabbriche di Vergemoli (Lucca, Toscana) - Ollolai (Nuoro, Sardegna) -  Nulvi (Sassari, Sardegna) - Gangi (Palermo, Sicilia) - Regalbuto (Enna, Sicilia) - Salemi (Trapani, Sicilia) - Carrega Ligure (Alessandria, Piemonte) - Caprarica di Lecce (Lecce, Puglia) - Patrica (Frosinone, Lazio) - Lecce nei Marsi (Aquila, Abruzzo) - Termini Imerese (Palermo, Sicilia) -  Montieri (Grosseto, Toscana).

Se invece il vostro sogno è vivere all’estero, trovate le case a 1 euro anche in  Francia e Inghilterra, attenzione solo al cambio con la sterlina, nel Regno Unito i prezzi lievitano un po’, le case sono messe in vendita a 1 sterlina.


Mussomeli il Santuario


In questo caso i beni abbandonati possono davvero diventare una risorsa, l’impegno richiesto dai comuni è di terminare i lavori di ristrutturazione entro 3 anni, ovviamente ci sono da sostenere le spese notarili per la registrazione, le volture e l’accatastamento e l’impegno a presentare il progetto di ristrutturazione entro 1 anno dall’acquisto.


Zungoli


A parte l’acquisto celebre del colosso televisivo Discovery Channel che si è aggiudicata per 1 euro una delle case di Sambuca in Sicilia con tanto di reality, la ristrutturazione infatti sarà seguita passo dopo passo da una troupe televisiva e raccontata a tutto il mondo dall’attrice americana Lorraine Bracco, le richieste arrivano da tutto il mondo da parte di persone “comuni” con il sogno di trasferirsi in Italia, aprire un B&B, avviare un’attività artigianale, vivere la bellezza di un paese che tutti ci invidiano (Una ricchezza che solo noi non sappiamo valorizzare e viviamo perennemente in crisi economica e sociale).


Borgomezzavalle


Come la storia di Cecilia Solari, argentina di 46 anni, che dopo la morte del marito ed aver girato il mondo, è arrivata a Mussomeli, piccolo comune da 10mila abitanti in provincia di Caltanissetta, ed ha deciso di comprare la sua casa acquistandola tra quelle del progetto a 1 euro.


Cecilia Solari


“Sentendo che stava sopra la storia, la cultura”, sono parole di Cecilia Solari, “il corpo mi ha detto voglio che questa sia la mia”, alla ricerca della “vera vita”, per recuperare i valori che mancano altrove, adesso è una delle nuove abitanti di Mussomeli e darà vita, nella sua nuova casa, al suo laboratorio artigiano di gioielleria.

Quale miglior discorso di fine anno delle parole di Cecilia nel servizio di Giorgio Ruta per Repubblica. 




Con la forza e la determinazione di Cecilia, vi auguro anch'io Buone Feste e soprattutto un Felice Anno Nuovo insieme all'amore dei vostri cari, ma soprattutto all'amore per voi stessi. 

Vi abbraccio tutti infinitamente.

... Amati incondizionatamente!

  • Le immagini provengono dal Web e sono presenti solo a scopo illustrativo. Copyright dei rispettivi aventi diritto che ringrazio.



26 commenti :

  1. Bel post! Ne avevo sentito parlare di questo progetto ma sinceramente pensavo ad una bufala.
    L'idea non è male. Sarebbe da pensare anche come regalo.

    A te, mando un mondo di abbracci e baci e che il 2020 porti salute e serenità
    Patri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Patricia, avevo proprio voglia di chiudere l'anno con notizie belle, piene di futuro e questa mi è sembrata di buon auspicio ;) ed è anche vera.
      Ti auguro ogni bene, grazie per la tua vicinanza e a ritrovarci nel 2020 più grintose che mai. Comunque passerò da te prima :)
      Abbracci e baci anche a te con tanto affetto <3

      Elimina
  2. Risposte
    1. Grazie Cavaliere, tanta serenità anche a te e tanta dolcezza per queste feste e oltre. Auguri :*

      Elimina
  3. Cara Furiosa, sognare a Natale è sempre bello!!!
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tomaso... Sogniamo e cerchiamo nel nostro piccolo di realizzarli anche i nostri sogni, magari uno soltanto :)
      Ti auguro tanta salute e tanti sorrisi che rendano le tue giornate meravigliose e un 2020 come vuoi tu.
      Un forte abbraccio.

      Elimina
  4. Iniziativa molto curiosa questa delle case a 1 euro, chissà come trasformeranno questi luoghi gli acquirenti? Appare sicuramente un affare per trasformare luoghi sperduti in mete turistiche (speriamo eco-sostenibili). Comunque interessante ... e buone feste a te da tutti noi 🎄 .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alcuni di questi paesini, Alli, sono proprio abbandonati, qualche centinaio di abitanti, magari con l'arrivo di nuove persone potrebbero arrivare nuove idee di "valore" (umano ovviamente) :) Vedremo...
      Intanto auguri anche a voi con tutto il mio affetto e avanti tutta <3

      Elimina
  5. Iniziativa originale! Auguri di cuore anche a te Santa, ti auguro il meglio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E magari anche di qualità per i nostri borghi abbandonati...
      Anche a te, Daniele, auguri di ogni bene per la tua vita, la poesia e ogni strada vorrai percorrere.

      Elimina
    2. P.s. Al 2020 più Rockpoetico che mai :*

      Elimina
  6. Veramente interessante ed è assurdo che dobbiamo farcelo insegnare dagli stranieri.
    Iniziativa bellissima :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti Moz... C'invidiano tesori e noi li seppelliamo. Siamo un popolo strano :O

      Elimina
  7. alcuni di quei posti non sono neanche brutti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuto Francesco, non li conosco, non ho avuto mai modo di visitarli, ho visto però le foto ed alcuni li trovo davvero a misura umana e suggestivi per posizione e architettura... Spero sia un'iniziativa che arresti l'abbandono e la perdita di pezzi di territorio e storia.

      Elimina
  8. Cara Santa, il mio paesino è a pochi km da Sambuca. E ci sono 2 case abbandonate su 3 ... Buon tutto intanto, cara Santa. Con l'augurio di tanta salute, serenità e gioia. Ti abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo visti solo in foto, per te Maria la Sicilia, o meglio una parte, non sarà certo un mistero. Magari si potranno invertire i numeri, lo spero. Tanti auguri affettuosi anche a te ed a tuoi cari. Un abbraccio forte e a presto. Baci a tutti.

      Elimina
  9. Ci riprovo per la terza volta. Non so perché ma sotto Natale il tuo blog rifiuta i miei commenti! :P
    Posto che è un'iniziativa che, per quanto lodevole, mi suscita delle perplessità, volevo approfittarne per farti tanti auguri di buone feste, cara Santa. Spero sia un periodo più sereno per te.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha chiamandolo Santa, cara Asaka, dovrei essere privilegiata e invece mi dici che Blogger snobba Santa (babbo natale) :)
      Dico solo che intanto provano a fare qualcosa, lodo l'intenzione...
      Ora che siamo in connessione, grazie e ricambio con tanto affetto, auguro ogni bene anche a te. Baci e all'anno prossimo con nuove e rinnovate energie.

      Elimina
  10. Wow! this is Amazing! Do you know your hidden name meaning ? Click here to find your hidden name meaning

    RispondiElimina
  11. Avevo già sentito parlare di questo progetto, forse sarebbe un bel modo per investire dei soldi, dando nuova vita a una casa comprata a un euro. Saluti e auguri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, Mirtillo, sarebbe davvero bello poter ridare vita ai nostri meravigliosi borghi, pieni di storia e grande umanità. Hai ragione, davvero bello per solo 1 euro :)
      Cari auguri anche a te.

      Elimina
  12. veramente interessante come post come augurio e come proposta. Non sapevo che ci fosse questa opportunità..chissà tutto può succedere
    Ma la cosa che mi ha colpito di più adorabile mica mia è quello dell'amarsi incondizionatamente cosa che ci riesce sempre con estrema fatica
    BACIONI SPECIALI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un buon proposito per il 2020, buon anno cara Nella. Ti auguro tanto amore e visto com'è trascorso il 2019, a cui diamo un bell'addio, tanta salute ;)
      Auguri tesoro :*

      Elimina
  13. Grazie per essere passata da me e, anche se un pò in ritardo, buon 2020. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dirlo neppure, mi spiace solo di essere poco on line e troppo spesso, oramai, in modalità off line... Mi godo le tue interessanti passeggiate :)
      Grazie e speriamo in un anno decente, buon fine settimana :*

      Elimina

Torna su